La dermatologia è la branca medica che si occupa dello studio, della cura e della prevenzione delle malattie della pelle e dei suoi annessi (unghie-capelli) mentre la venereologia si occupa della prevenzione, della diagnosi e del trattamento delle malattie a trasmissione sessuale. Il Poliambulatorio, grazie alla preziosa professionalità dei nostri Medici, è specializzato nella cura di patologie quali alopecia, verruche e nevi.

Alopecia

L’alopecia androgenetica è la più comune causa di perdita di capelli che colpisce circa l’80% dei maschi ed il 40% delle femmine durante il corso della propria vita ed è uno dei fenomeni principali che colpisce gli uomini al di sopra dei 30 anni di età.

La calvizie comune è una condizione benigna, multifattoriale legata ad una espressione variabile che modifica progressivamente l’aspetto estetico; per manifestarsi necessita di 2 cause concomitanti:
– la presenza degli ormoni androgeni (ormoni maschili) “andro“
– la predisposizione genetica (cioè ereditaria) “genetica“

Essendo tuttavia anche un fenomeno multifattoriale, oltre che poligenetica, l’alopecia è influenzata dagli eventi della vita: la calvizie può essere accelerata  da qualsiasi condizione stressante che provoca conseguentemente un’aumentata caduta di capelli.

Test genetico

Il nostro test genetico valuta in modo puntuale le sequenze di DNA legate ad alopecia androgenetica, lo studio della predisposizione genetica valuta direttamente sul campione di DNA la sensibilità del follicolo agli ormoni maschili. Studi medici recenti hanno dimostrato che esistono sequenze genetiche che predispongono ad un più alto rischio di sviluppare alopecia androgenetica (AGA): il medico potrà aiutare ad identificare questi fattori predisponenti e, attraverso un’opportuna integrazione fra genetica, alimentazione e stile di vita, fornire gli strumenti per provare a ridurre e/o contenere il fenomeno della calvizie. Il risultato del test permette di stimare il rischio individuale di alopecia anrodrogenetica.

Da un punto di vista pratico si utilizza un kit in cui sono presenti due tamponi per prelevare le cellule presenti sulla guancia interna della bocca. I tamponi vengono poi spediti al nostro laboratorio di Milano.

Il test genetico è un prezioso screening particolarmente indicato per gli adolescenti che iniziano a notare una perdita dei capelli, oppure per i soggetti con familiarità per alopecia androgenetica. Il risultato del test, importante per stimare il rischio di alopecia, è fondamentale per stabilire fin da subito il miglior trattamento possibile per ogni specifico individuo.

Oggi il test genetico consente un deciso passo in avanti nella gestione della malattia e del paziente con alopecia androgenetica.

Infatti, per quanto riguarda la gestione della malattia è possibile fare una previsione sul rischio e sulla gravità della stessa mentre per quanto riguarda la gestione del paziente, siccome è stato dimostrato che i soggetti con alopecia androgenetica hanno un rischio maggiore di sviluppare una sindrome metabolica, che potrebbe favorire lo sviluppo di diabete di tipo 2, o problematiche cardio-vascolari, ipertensione arteriosa compresa, l’attenzione del medico non si limiterà solo sulla caduta dei capelli ma si focalizzerà sul monitoraggio dello stato di salute generale della persona.

Verruche

Le verruche sono escrescenze cutanee indotte dal virus del papilloma umano (HPV), si tratta di formazioni benigne di tessuto epiteliale, spesso però dolorose. Il virus è legato alla pelle quindi non è presente nel sangue e la sua diffusione avviene per contatto superficiale. La proliferazione del virus è favorita da ambienti caldi ed umidi, per questo motivo il contagio delle verruche è diffuso in luoghi molto frequentati come docce, palestre e piscine dove il virus può  penetrare nell’epidermide, infettarla, e replicarsi molto rapidamente.

Le zone del corpo più interessate sono le mani, i piedi, i gomiti e le ginocchia poiché si tratta di aree facilmente a contatto con l’ambiente esterno ed è altamente probabile che presentino microlesioni in cui il virus può annidarsi.

Per quanto riguarda il trattamento delle verruche è innanzi tutto fortemente consigliato l’utilizzo di sostanze placebo in modo da stimolare il sistema immunitario. Le terapie più diffuse sono l’asportazione chirurgica, la crioterapia, l’applicazione di preparati cheratolitici, iniezioni intralesionali e l’utilizzo del laser. Tutte queste tecniche sono da utilizzare contestualmente all’aggressività ed alla zona in cui la verruca si è sviluppata.

Nevi

Quando si parla di nevi, o più comunemente nei, si tratta di macchie pigmentate della pelle, solitamente circoscritte e benigne. L’insorgenza dei nevi è legata a fattori ereditari ma anche dalle esposizioni alle radiazioni solari, per questo è necessario tenerne regolarmente sotto controllo l’aspetto ed utilizzare le creme solari per proteggere la pelle poiché i nevi possono degenerare in vere e proprie forme tumorali come il melanoma.

I nevi si sviluppano in molteplici forme, dimensioni e sfumature di colore più o meno pigmentate anche in base alla zona di localizzazione ed al periodo in cui compaiono, è stato infatti dimostrato il proliferare dei nevi durante durante l’adolescenza e la gravidanza, a dimostrazione di un certo grado di sensibilità al cambiamento ormonale.

Sebbene è possibile tenere sotto controllo autonomamente i propri nevi è consigliabile sottoporsi periodicamente a una visita dermatologica per poter valutarne accuratamente le caratteristiche morfologiche e riconoscere gli eventuali cambiamenti sospetti a carico delle lesioni pigmentate della pelle.

Prestazioni del Dott. Stefano Iannazzi

  • Visita dermatologica: 90€
  • Asportazioni chirurgiche:  110€
  • Visita di controllo: 60€