Di cosa si occupa il podologo?

Il podologo è il professionista sanitario specializzato nella cura e nel trattamento di tutte le patologie specifiche del piede, tra cui il diabete e reumatismi, in età pediatrica, adulta e geriatrica.

Tratta le ipercheratosi, comunemente chiamate “calli” se circoscritte e “duroni” se più estese. Si tratta di alterazioni che provocano dolore più o meno intenso in quanto, essendo un corpo estraneo, comprimono le fibre nervose sensitive della cute.

Le onicopatie, le più comuni sono le “unghie incarnite”, le onicogrifosi di tipo deformante e le unghie incurvate a pinza, le onicolisi e traumi ungueali con ematoma, le onicodistrofie micotiche e psoriasi.

Le alterazioni virali, più comunemente conosciute come “verruche”, talvolta, confuse con le ipercheratosi.
Il podologo, oltre a trattare direttamente gli stati patologici dell’epidermide (ipercheratosi) e degli annessi cutanei (onicopatie e onicocriptosi), si occupa del piede doloroso, attraverso una serie di dispositivi medici su misura, realizzati per riconsegnare al paziente il giusto assetto fisiologico del piede, facendo scomparire il dolore.

In quei casi il podologo interviene attraverso:

  • Terapia riabilitativa della lamina ungueale, correggendo quelli che sono i problemi di crescita e posizionamento, tramite Ortonixia.
  • Terapia riabilitativa delle dita, alluce valgo, attraverso la realizzazione di dispositivi su misura in silicone, per restituire il giusto assetto fisiologico alla meccanica delle dita.
  • Terapia riabilitativa plantare, per compensare le alterazioni biomeccaniche, attraverso ortesi plantari personalizzate al fine di eliminare gli stati dolorosi del piede.

Prestazioni del Dott. Lorenzo Marchesini

  • Visita: 70€